domenica 29 giugno 2014

Facebook nella bufera: manipolati i post di 700mila utenti per uno studio sulle emozioni


Bufera su Facebook dopo che è emerso che il social network ma anche una delle più potenti compagnie dell'hitech ha manipolato il flusso di scambi di messaggi di 700mila utenti, usate come cavie del tutto inconsapevoli, per condurre un studio sul «contagio emozionale». Obiettivo della ricerca, condotta per una settimana nel 2012, era verificare quanto il tono dei messaggi inviati e condivisi attraverso il social network fosse in grado di modificare le emozioni di chi li riceve.
Facebook ha alterato l'algoritmo usato per postare messaggi agli utenti finali. Lo studio, condotto da ricercatori oltre che del social network della Cornell University e della University of California di San Francisco, è apparso sull'edizione del ... da: Facebook nella bufera: manipolati i post di 700mila utenti per uno studio sulle emozioni - Il Sole 24 ORE