giovedì 22 settembre 2016

Cdp e di Poste Italiane, perfezionato l’accordo per il trasferimento di una quota di Sia

by infosannio
A POSTE ITALIANE IL 14,85% DEL CAPITALE
A seguito delle delibere dei Consigli di Amministrazione di Cassa depositi e prestiti Spa (Cdp) e di Poste Italiane Spa (Poste Italiane) si è perfezionato l’accordo di trasferimento da FSI Investimenti Spa (Gruppo Cdp) a Poste Italiane di una partecipazione azionaria in SIA Spa (SIA), società leader nel business della monetica, dei pagamenti e dei servizi di rete. In particolare, l’operazione prevede che Poste Italiane acquisti - con un investimento complessivo pari ad € 278 milioni - una quota del 30% di FSIA Investimenti, società che detiene il 49,5% di SIA, posseduta al 100% da FSI Investimenti, a sua volta controllata da CDP Equity attraverso una partecipazione del 77%.  A seguito dell’operazione, Poste Italiane arriverà a detenere indirettamente una partecipazione pari al 14,85% del capitale di SIA. FSI Investimenti manterrà invece indirettamente il 34,63% della società. Il trasferimento è basato su un equity value di SIA pari a 2 miliardi di euro. Fabio Gallia, Amministratore Delegato del Gruppo Cassa depositi e prestiti ha dichiarato: “Quest’accordo rappresenta un passo concreto per lo sviluppo di una partnership industriale e strategica tra Poste e SIA. Consentirà la creazione di valore per entrambe le società coerentemente con i rispettivi business plan e permetterà di proseguire il processo di crescita di SIA intrapreso negli ultimi anni. Grazie a questo deal il Gruppo Cdp ottimizza l’investimento in SIA del 2014 e contribuisce allo sviluppo di una infrastruttura strategica per il Paese, mantenendo comunque il ruolo di azionista stabile. Continua a leggere…