giovedì 22 settembre 2016

E' morto Gian Luigi Rondi, decano dei critici italiani

E' morto a Roma il decano dei critici cinematografici Gian Luigi Rondi, aveva 94 anni. Era stato direttore della Mostra del cinema di Venezia, era Presidente a vita dell'Accademia del cinema italiano
ADDIO a Gian Luigi Rondi, il decano dei critici con il sorriso sempre pronto e l'inconfondibile sciarpa bianca felliniana. Aveva novantaquattro anni e ha attraversato da protagonista la storia del cinema e del nostro paese, scrivendo fino all'ultimo le sue recensioni. Si è spento ieri notte, nella sua casa romana.Non ci sarà una camera ardente, per volere dello stesso Rondi. I funerali verranno celebrati sabato per per attendere l'arrivo dei figli Joel e François-Xavier che vivono in Francia, dei nipoti e del suo amato pronipote Massence.Era presidente a vita dell’Accademia del Cinema Italiano e dell’Ente David di Donatello, che ogni anno assegna il più prestigioso premio cinematografico italiano. All'ultima edizione dei premi aveva detto "Io i David li faccio dal '58, quindi da sessant'anni. Ero un giovanetto quando ho cominciato a occuparmene. Ogni anno abbiamo rinnovato l'elogio e la difesa del cinema, soprattutto italiano, perchè il mio amore e la mia vita sono il cinema, ma soprattutto il cinema italiano. E questo spero che continueranno quest'opera anche i miei successori. Perchè eliminare dai nostri amori il cinema sarebbe un gravissimo errore". Continua a leggere…..