sabato 19 novembre 2016

Altri guai per Omar: condannato a 4 mesi per l’aggressione a un fotoreporter ad Acqui Terme

L’episodio nel 2011. Ora il giudice di Alessandria lo ha assolto dal reato di violenza privata ma condannato per lesioni personali. Pena di 6 mesi al padre Maurizio Favaro
Che il giornalista freelance sia stato chiuso in uno sgabuzzino da Omar Favaro e da suo padre Maurizio (nella foto sotto) non è stato provato. Il giudice Michele Innocenti li ha assolti dal reato di violenza privata. Li ha invece condannati - il genitore a 6 mesi e il figlio a 4 - per lesioni personali. Il reporter aveva mostrato un certificato medico che attestava contusioni, peraltro con prognosi lieve, riportate ad aprile 2011, nel bar di Acqui Terme che Maurizio Favaro all’epoca gestiva. Lo aiutava il figlio Omar, uscito dal carcere dopo aver scontato quel che doveva scontare per l’omicidio della madre e del fratellino della sua fidanzatina dell’epoca Erika De Nardo . Continua a leggere….