martedì 22 novembre 2016

Francia, torna l'allarme terrorismo: sventato attentato. "Nel mirino mercato di Natale"

Sette gli arresti tra Strasburgo e Marsiglia. Almeno cinque sospetti si conoscevano ed erano stati in Siria. Erano inoltre in contatto con gli attentatori del Bataclan. La polizia è intervenuta dopo una sorveglianza durata settimane
PARIGI - Torna alto l'allarme terrorismo in Francia, dove è stato "sventato" un nuovo importante attentato. La conferma arriva dal ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve. L'inchiesta in base alla quale è avvenuto il raid è in piedi da "più di otto mesi".A poco più di una settimana dalla commemorazione del primo anniversario degli attentati di Parigi, il governo francese annuncia l'arresto di sette persone: cinque sospetti sono stati fermati a Strasburgo, dove domenica si aprirà il mercatino di Natale, uno dei più importanti del Paese e che si pensa potesse essere nel mirino, e due a Marsiglia. Tutti sono di età compresa tra 29 e 37 anni, di origine francese, marocchina e afgana. Strasburgo era già stato oggetto di un tentato attacco nel 2000. Il mercatino di Natale attira ogni anno due milioni di visitatori. Il prefetto El Basso Reno aveva spiegato a inizio mese che "in caso d'informazioni precise e circostanziate, potrà essere sospeso o annullato". Continua a leggere…