venerdì 25 novembre 2016

L’Economist: “Ecco perchè l’Italia dovrebbe votare no al referendum”

Secondo il settimanale londinese il Paese ha bisogno di ampie riforme, solo non queste
Secondo l’Economist, l’Italia dovrebbe votare no al referendum. In un lungo articolo pubblicato oggi, si spiega perchè il Paese abbia bisogno di ampie riforme, solo non quelle attualmente in discussione. L’articolo critica Renzi, sostenendo che abbia già sprecato due anni che sarebbero stati meglio impiegati mettendo mano al sistema giudiziario e a quello scolastico.  «L’emendamento costituzionale - analizza l’articolo - non affronta il problema principale che è la mancanza di volontà dell’Italia nel fare le riforme. E ogni benefit secondario è di gran lunga superato dal peso degli svantaggi - sopra tutti gli altri il rischio che, cercando di fermare l’instabilità che ha dato all’Italia 65 governi dal 1945, si crei un “uomo forte” eletto. Questa è la nazione che ha prodotto Benito Mussolini e Silvio Berlusconi ed è preoccupantemente vulnerabile ai populismi».  Continua a leggere…….