martedì 1 novembre 2016

Lunch match dell'undicesima giornata Vola l'Atalanta, 3-0 al Genoa

 Una doppietta di Kurtic e un gol di Gomez lanciano gli orobici nelle zone alte della classifica. Gasperini infligge una dura lezione al suo ex collaboratore Juric. Battuta d'arresto rossoblù dopo il successo sul Milan
di Nicola Iannello
30 ottobre 2016
 Va all’Atalanta la partita dell’ora di pranzo dell’undicesima giornata di serie A. Genoa battuto a Bergamo 3-0. Per l’allenatore dei nerazzurri orobici Gasperini, a due riprese sulla panchina del Grifone per complessive sette stagioni, una vittoria non come le altre. Anche perché ad allenare i rossoblù c’è il suo ex giocatore e “secondo”, Juric. Vola l’Atalanta con 19 punti, alta classifica, mentre il Genoa si ferma a 15 con una partita da recuperare.   Padroni di casa con il 3-4-2-1, con Gomez e Kurtic a sostegno di Petagna. Consueto 3-4-3 per il Grifone dove il tridente è formato da Rigoni, Ntcham e Pavoletti.   Subito nerazzurri pericolosi con una punizione del ‘Papu’ Gomez a sibilare vicino al palo di Perin. Chance anche per Kurtic, ma la sua botta ravvicinata è rimpallata da un difensore. Poco prima della mezz’ora, l’Atalanta sfiora il vantaggio: Perin prima intercetta un traversone di Gomez poi mette la mano sulla botta a colpo sicuro di Petagna. Il gol arriva con una bella intuizione di Gagliardini che recupera il pallone sull’uscita del Genoa e serve in verticale Kurtic per la stoccata finale (37’). Prima dell’intervallo il raddoppio dello sloveno: Petagna centra dalla destra, Kurtic di piatto la mette nell’angolino dove Perin non arriva (47’). Continua a leggere….