giovedì 17 novembre 2016

Milan-Inter, rossoneri a +8: come ai tempi di Allegri

La squadra di Montella guarda dall'alto, come nel 2011-12, ma allora perse entrambe le stracittadine. Il record nel girone d'andata è il +22 dell'Inter nel 2007: ma c'era un asterisco...
Otto punti di vantaggio in classifica, dopo 12 giornate: una squadra futuribile, un allenatore che piace a società e tifosi. E gli avversari che presentano un nuovo tecnico, in crisi di risultati. Non c'è dubbio su chi arrivi meglio, fra Milan e Inter, al primo derby della stagione: negli ultimi dieci anni, è successo raramente. Per la precisione, una sola, con queste dimensioni nel girone d'anadata, e bisogna tornare indietro ai tempi di Max Allegri, ora spettatore interessato (solo per la classifica dei rossoneri).
COME CON ALLEGRI — Per ritrovare un Milan a +8 prima di un derby d'andata serve andare alla stagione 2011-12: allora era la 18ª giornata il Milan era primo in classifica, alla pari con la Juve, l'Inter era già al secondo allenatore, Ranieri (dopo Gasperini). Quel derby, però, il Milan lo perse, con gol di Diego Milito. A quello di ritorno si presentò addirittura con 22 punti di vantaggio: l'Inter aveva il terzo allenatore, Stramaccioni, ma vinse pure quello (4-2). Continua a leggere….