giovedì 3 novembre 2016

Terremoto, paura tra gli sfollati per altra forte scossa. Mattarella: Ricostruiremo tutto come prima


Era l'1.38 di questa notte quando la terra ha tremato ancora in modo nettamente percepibile dalla popolazione. L'epicentro è stato localizzato in provincia di Macerata, a Pieve Torina. All'inizio la magnitudo era stata stimata in 5.4, poi ridimensionata a 4.8. Il Capo dello Stato, di ritorno da Israele, visita i luoghi colpiti dal sisma. Il sindaco di Camerino: "La presenza di Mattarella non ci fa sentire soli". Il presidente della Repubblica: "Ricostruiremo tutto come prima
03 novembre 2016
  Tanta paura fra gli sfollati, ormai piu' di 20 mila nelle Marche, dopo la nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.8 registrata stanotte a cavallo fra i centri terremotati di Pieve Torina, Fiordimonte e Pievebovigliana, in provincia di Macerata. Sono state oltre 75 le scosse di terremoto (di magnitudo non inferiore a 2) registrate nel Centro Italia dalla mezzanotte. La piu' forte e' stata all'1:35 con magnitudo 4.8 ed epicentro a Pieve Torina, nel Maceratese.