martedì 29 novembre 2016

Usa, attacco armato in campus Ohio: dieci feriti, ucciso l'assalitore

A COLUMBUS
«Non si esclude atto di terrorismo»
Un uomo armato si è introdotto nel campus di Columbus. L'allarme agli studenti: «Non muovetevi». Immediato l'intervento della polizia e delle forze speciali che hanno ucciso l'assalitore che sarebbe di orgini somale. Diversi feriti portati in ospedaleÈ di almeno dieci feriti (di cui uno in gravi condizioni) il bilancio dell’irruzione di una persona armata in un campus universitario dell'Ohio State University. Dopo due ore l'emergenza al campus dell'Ohio State University è terminata. Secondo fonti di polizia citate dalla Cnn, l'assalitore - ucciso dagli agenti - potrebbe aver agito da solo. «La scena adesso è sicura» e «tutte le lezioni al campus di Columbus sono annullate per il resto della giornata», ha comunicato l'università via Twitter.
«Non si esclude terrorismo»
Secondo le prime indiscrezioni che arrivano dagli Usa l'autore dell'attacco al campus è stato identificato «provvisoriamente» come un uomo di origine somale . Anche se non sono emersi per ora legami con gruppi terroristici, gli inquirenti non escludono la pista di un attacco terroristico . L'autore - a differenza di quanto si pensava inizialmente - non ha sparato ma ha dapprima investito alcuni passanti, poi è uscito dall'auto e ha cominciato a colpire i passanti con un coltello da macellaio. Ma la sua azione è durata solo un minuto, grazie ad un agente intervenuto tempestivamente che l'ha ucciso. Continua a leggere……