domenica 29 gennaio 2017

Assemblea amministratori Pd

 Ue, Renzi: Europa 'marziana' manda letterine sullo 0,2, qualcosa si è rotto"
 Il segretario non risponde all'intervento di D'Alema nè a ipotesi di scissione, lancia frecciate all'Europa, rispetta senza condividerlo Trump, invoca un Pd propositivo e di Grillo dice...
28 gennaio 2017
"A Davos i lavori sono stati aperti da un esponente cinese sul libero scambio e un presidente americano parla di protezionismo. Cosa altro potrebbe vedere un marziano che scendesse sulla Terra? L'Europa che anzichè ragionare e riflettere dei massimi sistemi, fa lo 0,2 che è un prefisso". Lo ha detto il segretario nazionale del Pd, Matteo Renzi, a Rimini per l'assemblea nazionale degli amministratori locali del Partito democratico.
"In Europa qualcosa si è rotto"
 "Questa Europa  - ha ribadito - che manda una letterina all'Italia per un 0,2, che si concentra sul prefisso telefonico mentre la Spagna l'anno scorso ha fatto il deficit al 5,1 e si è fatto finta di nulla. All'Ue che cambia fase ci avevo creduto ad agosto, dopo Brexit a Ventotene ero convinto che una pagina nuova era possibile ma dopo 20 giorni si è rotto qualcosa, quel barlume di speranza è stato cancellato"
 Trump
"Avete sentito il discorso di insediamento di Donald Trump? E' stato un intervento potente. Non ne condividiamo larga parte, ma è arrivato puntuale", è "un messaggio di cambiamento radicale rispetto a Obama, che gli Usa perseguiranno, piaccia o non piaccia", ha detto ancora Renzi, avvertendo: "Ai trumpisti italiani che elogiano il protezionismo, ricordo che l'Italia fa diversi soldini con l'export, con quel modello mettereste sul lastrico un pezzo di economia". Continua a leggere….