martedì 17 gennaio 2017

Cassano tra la Cina e la B. Ma può decidere anche di ritirarsi

Il futuro di FantAntonio si decide in 10 giorni: ha delle proposte dal campionato cinese, è il sogno dell'Entella. Per ora è nel limbo. E non è escluso che possa decidere di smettere
Il futuro di Antonio Cassano si deciderà nei prossimi 10 giorni. Sulla sua scrivania ci sono due ricche proposte dalla Cina, lui è il sogno dell'Entella e vive questi ultimi giorni della finestra invernale del mercato nella situazione di separato in casa alla Sampdoria. Ormai nella Genova blucerchiata non c'è più spazio per lui, tant'è che si allena con la Primavera e non ha più contatti con il presidente Ferrero. Ma, arrivati a questo punto, all'età di 34 anni, Cassano potrebbe anche sorprendere tutti e magari annunciare il ritiro.
LA CINA CHIAMA — Per l'Entella Antonio Cassano è un sogno da tempo. A dire il vero, anche il Bari aveva pensato di riportare a casa il suo talento più puro ma la volontà di FantAntonio sembrerebbe quella di restare a Genova. Ecco perché, nelle ultime settimane, non sono decollate le offerte arrivate dalla Cina dal Guangzhou R&F e dallo Shandong Luneng. Il suo contratto con la Sampdoria scadrà a giugno: non è escluso che sia l'ultimo della sua carriera.