venerdì 13 gennaio 2017

Chelsea, stadio da 60mila. E il Millwall invece…

Buone notizie per i tifosi del Chelsea: è arrivato l’ok dalle autorità locali per l’ampliamento di Stamford Bridge. Lo stadio dei Blues potrà quindi ospitare 60mila spettatori. Un comunicato del Chelsea spiega come da qui all’inizio dei lavori manchino altri importanti passaggi, ma che oggi è stato superato un ostacolo decisivo nella via all’ampliamento della storica sede. Stamford Bridge, costruito nel 1877 e casa dei Blues dal 1905, ha attualmente una capacità di 41.600 spettatori. Con questo allargamento anche il club di Conte potrà vantare dunque un impianto da 60mila posti al pari di altre tre squadre londinesi: Arsenal, West Ham e Tottenham (quando saranno completati i lavori a White Hart Lane).Se dunque i tifosi del Chelsea già sognano di seguire la squadra nel loro impianto ampliato (e bellissimo, se sarà come da foto), ben altri pensieri hanno i fans del Millwall che rischiano di vedere la loro squadra cambiare completamente zona di Londra se non città. La vicenda e piuttosto intricata (qui potete leggere un bel riassunto), ma le preoccupazioni dei Lions non sono infondate anche se proprio oggi si è registrato l’intervento del sindaco di Londra Sadiq Kahn che ha detto che il Millwall deve restare a Lewisham. Seguiamo trepidanti gli sviluppi tifando per la sopravvivenza del New Den e soprattutto perché il club resti nel quartiere che gli appartiene. Di Milton Keynes Dons ce n’è bastato uno…