mercoledì 18 gennaio 2017

Cristina Bargero ricorda Angelo Muzio


Cristina Bargero ricorda Angelo Muzio
Angelo Muzio non era un uomo comune, era una persona tra quelle che lasciano il segno.
Quasi un uomo d'altri tempi poteva apparire per il profondo attaccamento alle istituzioni e alla politica in senso alto, che viveva e perpetuava ogni giorno. Invece era profondamente moderno nell' interpretare i problemi della società e di cercare di trovare le soluzioni, con un occhio di riguardo sempre verso i ceti più deboli e verso i giovani cui riteneva doveroso dare una speranza.
Sapeva ascoltare e consigliare
Ma non ci mancherà solo il politico, ci mancherà anche soprattutto a chi come me ha avuto la fortuna di conoscerlo in una dimensione provata l'uomo buono e gentile che sapeva sdrammatizzare con una battuta e un sorriso 

Ciao Angelo