mercoledì 11 gennaio 2017

Incidenti stradali, una guerra con luci e ombre

by Pier Carlo Lava
Come ogni anno è tempo di bilanci della guerra sulle strade, perchè considerando i dati sugli incidenti e sulle vittime è di questo che si tratta. Secondo la Polizia stradale nel 2016 rispetto al 2015 sono aumentati gli incidenti stradali ma sono diminuite le vittime. Questi i dati 2016 su 2015:
Incidenti stradali 
73.836 con un incremento del +0,8 rispetto al 2015.
1.620 vittime -4,5% rispetto al 2015.
50.472 feriti +0,7%
Prevenzione e controlli
2.078.097 infrazioni al codice della strad.a
44.587 patenti ritirate.
3.107.124 punti decurtati.
Droga e alcool
17.867 automobilisti (su 1.396.910 controlli) sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica -2% rispetto al 2015.
1.245 automobilisti sanzionati per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti +5,9% rispetto al 2015.
Dati per certi aspetti positivi anche se ancora decisamente preoccupanti, che molto probabilmente sono la conseguenza dell'aumento delle infrazioni accertate: 
+ 30,51% per chi guida mentre parla al cellulare, + 24,69% per eccesso di velocità e + 16,73% per quelli beccati senza cintura di sicurezza. 
Gli italiani sembrano diventati più responsabili solo per quanto riguarda l'uso del casco (- 10,01%) e la guida sotto l'influenza dell'alcool (- 2.0%).