domenica 29 gennaio 2017

Inter: Joao Mario, corsa e difesa. Così la Juve fa meno paura

 I nerazzurri si presenteranno allo Stadium forti delle sette vittorie, di una forma fisica ritrovata, di meccanismi oliati e una difesa registrata. E il portoghese è un 10 moderno
Di mezzo c'è la Lazio, e una gara che può valere la semifinale di Coppa Italia (la strada più breve per alzare un trofeo). Però già da stasera in casa Inter, e soprattutto nelle case interiste, si comincia a pensare alla Juventus. Perché se negli anni scorsi la sfida ai bianconeri era occasione di riscatto, ma costituiva anche il rischio di aggravare una situazione già compromessa, oggi i nerazzurri si presentano alla sfida coi "nemici" nella migliore delle condizioni possibili. Con sette vittorie di fila nel motore, con una classifica che torna a essere "interessante", l'Inter può andare alla Stadium decisamente più convinta che nel recente passato. Anche dal confronto col Pescara, quanto di più distante dai bianconeri ci sia nel campionato italiano, sono arrivati segnali positivi. Continua a leggere……