venerdì 27 gennaio 2017

Niang-Milan, addio ufficiale: riparte dal Watford di Mazzarri

L'attaccante francese ha firmato con gli inglesi e ha preso la maglia numero 21. Ai rossoneri 500mila euro per il prestito e 18 milioni per il diritto di riscatto. Galliani pressa Ocampos
Niang è ufficialmente un attaccante del Watford. Questa mattina le visite mediche a Londra, poco prima delle 18 la firma con il suo nuovo club dove ha preso la maglia numero 21 e dove troverà l'italiano Walter Mazzarri in panchina. Gli inglesi ne hanno annunciato il tesseramento sul loro profilo Twitter. L'operazione si è chiusa con un prestito oneroso che consente al Milan d'incassare subito 500mila euro e un diritto di riscatto fissato a 18 milioni.
IL COMUNICATO — "Il Watford ha il piacere di confermare la firma del giovane attaccante del Milan M'Baye Niang - si legge sul comunicato pubblicato dal Watford -. Ha firmato un contratto in prestito fino alla fine della stagione 2016-'17, e il club ha anche un'opzione per trasformarlo in un acquisto definitivo in estate".
PISTE ROSSONERE — Il perfezionamento della cessione di Niang lascia un posto libero al Milan. Galliani è già al lavoro per trovare il sostituto: la prima scelta è Ocampos del Genoa, ma la trattativa è molto complicata perché Preziosi non ha il sostituto e preferiva lo scambio proprio con Niang. Dietro restano in piedi le strade Giaccherini (ma il Napoli al momento non è intenzionato a cederlo) e Lazovic sempre del Genoa.