lunedì 30 gennaio 2017

Sci, Mondiali, ecco i 21 azzurri

Razzoli c’è, Casse e Sala riserve
Fatta la lista: inseriti Innerhofer e Thaler nonostante gli infortuni, non dovessero farcela sono pronti il discesista e lo slalomista. Razzoli c’è
Saranno 21 gli azzurri ai Mondiali di sci alpino di St. Moritz. Appena terminati il superG femminile di Cortina e il gigante maschile di Garmisch, il direttore sportivo Massimo Rinaldi ha reso pubblica la lista. I posti disponibili erano 24 ma si è deciso di usarne tre in meno. Ci sono però due riserve: Mattia Casse è pronto a entrare al posto di Christof Innerhofer se il velocista di Gais non riuscisse a recuperare la microfrattura al perone sinistro evidenziata dopo il weekend di Kitzbuehel. Tommaso Sala, il 21enne slalomista brianzolo, rimane all’erta in attesa di capire se Patrick Thaler riuscirà a superare la lesione al legamento collaterale del ginocchio destro patita nello slalom di Schladming. Convocato invece Giuliano Razzoli, dato in recupero nello slalom pur non avendo ottenuto l’ottavo posto in una delle gare come richiesto dalla Fisi.
Questi gli azzurri.
Uomini: De Aliprandini, Eisath, Fill, Gross, Innerhofer, Moelgg, Paris, Razzoli, Thaler, Tonetti. Riserve: Casse, Sala.
Donne: Bassino, Brignone, Costazza, E. Curtoni, I. Curtoni, E. Fanchini, Goggia, Marsaglia, Manuela Moelgg, Schnarf, Stuffer.