mercoledì 18 gennaio 2017

Tianjin all'assalto di Kalinic, Corvino è sbarcato a Milano. Sono ore decisive

Il d.t. della Fiorentina è nel capoluogo lombardo per incontrare gli intermediari della trattativa, Cannavaro vuole il croato a tutti i costi. Primo sì Viola: palla al croato
Il Tianjin sta sferrando l'assalto che potrebbe essere decisivo per Nikola Kalinic. Nelle ultime ore è aumentato considerevolmente il pressing del club cinese sulla Fiorentina per il centravanti croato. In giornata, è sbarcato a Milano il direttore dell'area tecnica viola Pantaleo Corvino, che a breve potrebbe incontrare gli intermediari della trattativa. La fase di stallo degli ultimi giorni sembra essersi ormai rotta: quelle che stiamo vivendo sono ore decisive che potrebbero segnare il futuro prossimo di Kalinic. Verso la serata, la Fiorentina ha informato i cinesi in maniera informale sulla disponibilità alla cessione, a patto che ci sia il gradimento del calciatore. Adesso, dunque la decisione spetta a Kalinic.
PALLINO DI CANNAVARO — La situazione è ormai nota: Kalinic è diventato la priorità assoluta di Fabio Cannavaro, il tecnico italiano che è alla guida del Tianjin. Anche di recente Cannavaro ha ribadito che vuole costruire il suo attacco intorno alla potenza e ai gol del croato. Continua a leggere…..