lunedì 6 febbraio 2017

Alessandria: Din Don segna Bocalon, e l’Alessandria riprende a volare

 Alessandria vs Piacenza
Tre punti d’oro quelli conquistati, dall’undici di Braglia,contro il Piacenza, su un campo reso pesante dalla pioggia battente, e visti i contemporaneii passi falsi, compiuti sia dal Livorno che dalla Cremonese, vede allungare il divario in classifica. La gara contro il Piacenza è stata dura, però l’undici alessandrino grazie alle sue poitenzialità è riuscito a portare a casa , l’intera posta in palio. Unica nota negativa, è linfortunio accorso a Gonzalez, l’entità da valutare nei prossimi giorni
Alessandria - Piacenza 1-0
Alessandria (4-4-2): Vannucchi; Sosa, Gozzi, Piccolo, Barlocco; Sestu, Cazzola, Branca (78’st Mezavilla), Iocolano; Gonzalez (20'pt Fischnaller), Bocalon (77’st Evacuo)A disp.: La Gorga, Celjak, Manfrin, Piana, Rosso, Nicco, Marras, Nava All.: Braglia
Piacenza (5-3-2): Pelizzoli; Di Cecco, Pergreffi, Silvaa, Abate, Musllo (84'st Tulissi); Matteassi (75’st Cazzamalli), Saber (75’st Bertoli), Taugourdeau; Franchi, Romero. A disp.: Miori, Sciacca, Pozzeon, Colombini, Segre, La Vigna, Castellana, Nobile. All.: Franzini
Arbitro: Pagliardini di Arezzo
Assistenti 1: Fabbro di Roma2
Assistente 2:  Diomiaiuta di Albano Laziale
Reti: st 19' Bocalon
 Ammoniti: Piccolo (A) ,Saber (P), Romero (P), Sosa (A) per gioco falloso, Branca (A) per proteste.
 Angoli: 8-5
 Recupero: 3’+3’
Squadre
Braglia manda in campo I suoi con il consuento 4-4-2, unica variazione rispetto alla gara contro l’Arezzo Sosa al posto di Celjak. Mentre Franzini schiera i suoi con il 5-3-2. I Grigi scendono in campo con la classica divisa grigio-nera, mentre gli ospiti con la divisa bianca con bordi rossi.
Cronaca
L’undici di Braglia parte all’attacco,ma è l’undici piacentino che per primo si rende pericoloso, colpendo una clamorosa traversa con Taugaudeau. Al 20’ purtroppo Braglia è costretto ad effettuare il primo cambio, esce per infortunio Gonzalez, al suo posto Fischnaller. Durante tutta la prima frazione,l’Alessandria si fa vedere dalle parti di Pelizzoli, il quale compie un autentico miracolo su Bocalon, ben imbeccato da Sestu. Si vede al 37’ il Piacenza con una punizione di Taugaudeau, che porta al nulla di fatto. Il secondo tempo, inizia con una Alessandria aggressiva. Intorno al 51’ vibranti proteste dei giocatori grigi,per un netto fallo di mano in area, ad opera di Saber. Al 61’ si vede l’Alessandria, con Fischnaller, che conclude, la difesa ospite rinvia corto, sulla sfera ci arriva Branca, tiro alto sopra la traversa. Al 65’ l’Alessandria passa in vantaggio con la 14 perla  stagionale di Riccardo Bocalon, azione iniziata da Barlocco, sfera che finisce a Branca, che crossa, palla che finisce alle spalle di Pellizzoli, grazie al colpo di testa di Bocalon. A un quarto d’ora dalla fine c’è l’esordio in maglia grigia dell’ultimo acquisto Felice Evacuo, esce Bocalon, che così si prende i numerosi e meritatissimi applausi da parte del popolo grigio. Al 82’ si vede Evacuo che in tuffo colpisce di testa, sfera che finisce a lato. Il Piacenza crea ultimo pericolo alla porta di Vannucchi, con una punizione.
Le foto sono di Tony Frisina