giovedì 16 febbraio 2017

Il portiere goleador: “Ho detto agli avversari che non avrei mai segnato e così li ho beffati”

Il racconto di Pasquale Parisi, estremo del Villanova, che ha realizzato di testa il gol del pari a Torino contro il Barcanova
Si gioca a Torino il 5’ di recupero del secondo tempo della partita tra Barcanova e Villanova (Promozione girone D) con i padroni di casa in vantaggio per 1-0 e ormai a un passo dalla vittoria. I monferrini sono in attacco e tentano il tutto per tutto in quella che, a tutti gli effetti, è l’ultima occasione del match. Ferrigno batte un calcio di punizione a spiovere in area e gli sviluppi dell’azione portano Pasquale Parisi, classe 1982, di professione portiere di grande esperienza, a diventare eroe e goleador per un giorno.
Ci racconti l’azione... 
«Sapevo che quella sarebbe stata l’ultima opportunità per la mia squadra. Perso per perso, ho pensato di andare anch’io nell’area del Barcanova con l’obiettivo di creare un po’ di confusione. Ma non avrei mai creduto di segnare».
 Magari c’è stato pure il tempo di scambiare qualche battuta con i difensori avversari... 
«Al mio diretto marcatore ho detto di non dare importanza al fatto che fossi li. Ho anche usato la frase: “Tanto sono solo un portiere e difficilmente segno”. L’avversario ha sorriso, non saprei se in modo ironico. Ma ero io il primo a non credere che la palla sarebbe arrivata a me».  Continua a leggere……