mercoledì 1 febbraio 2017

Strage di Viareggio, Finmeccanica conferma Moretti dopo la sentenza

La legge consente che l'amministratore delegato mantenga l'incarico. Poche ore dopo la lettura delle sentenza arriva la nota di Leonardo: "L'ingegnere è confermato". La senatrice Granaiola chiede comunque le dimissioni
di Melania Carnevali
VIAREGGIO. Non aveva lasciato il suo incarico da amministratore delegato di Ferrovie dello Stato nel 2010, quando la Procura di Lucca gli notificò l’iscrizione nel registro degli indagati per una strage che aveva sconvolto l’Italia. E non lo farà nemmeno adesso. Mauro Moretti rimarrà lì, al suo posto, a capo di Leonardo-Finmeccanica, nonostante adesso pesi su di lui una condanna in primo grado a sette anni per la strage di Viareggio in cui hanno perso la vita 32 persone. Disastro ferroviario, incendio colposo, omicidio colposo plurimo, lesioni personali: questi i reati per cui è stato condannato insieme ad altre 22 persone, tra cui anche l’ex di Rfi e Ferrovie Michele Elia, (che attualmente è il country manager al Tap per l’Italia) e l’ex ad di Trenitalia Vincenzo Soprano. Continua a leggere……