martedì 7 febbraio 2017

Tennis Coppa Davis, Italia ai quarti dopo la vittoria di Fognini

Il successo in 5 set di Fabio nella sfida decisiva con Pella regala agli azzurri i quarti di finale contro il Belgio in aprile
L’Italia di Coppa Davis, con 50 ore di ritardo sul match-point mancato sabato da Fabio Fognini e Simone Bolelli in doppio, supera l’Argentina per 3-2 grazie allo stesso Fognini che recupera 2 set di svantaggio e supera al quinto lo scatenato Guido Pella: 2-6 4-6 6-3 6-4 6-2 in 4 ore e 15 minuti lo score in favore dell’azzurro.
LA PARTITA — Già dai primi game del match si capisce che non è giornata per Fognini. Il ligure è nervoso, poco lucido e molto falloso: il rovescio gli si ferma spesso sul nastro e con il dritto a sventaglio perde la misura del campo. E’ perfetto invece Pella che svolge alla perfezione il compito assegnatogli: non dà quasi mai punti di riferimento all’azzurro e con il dritto mancino a uscire manda fuori campo il ligure. Il primo set dà ossigeno a tutto il clan argentino, certezze a Pella e getta nello sconforto tutto l’ambiente azzurro. Fabio ha la prima grande chance per raddrizzare la partita nel quinto game del secondo set quando va a servire avanti 3-1. Deve confermare il break appena fatto, ma qualcosa si blocca nella mente di Fognini che torna a sbagliare come in tutto il primo set. Nel settimo game, sul 3 pari, Fognini va sotto 15-40: annulla la prima palla break con una prima vincente, ma sulla seconda commette un doppio fallo e Pella scappa avanti 4-3 e servizio. Fabio trova subito due palle per il contro break, ma sulla prima mette largo un dritto a sventaglio e sulla seconda mette fuori un passante. Pella si salva sale 5-3 e poi chiude agevolmente il secondo set con un ace a uscire. Ora la situazione si fa complicata per la squadra di Corrado Barazzutti. Continua a leggere…..