giovedì 16 febbraio 2017

Zeman ritorna a Pescara: va già in panchina con il Genoa

Dopo il no di ieri, il pressing degli abruzzesi ha convinto il boemo: firma fino al 2018. Porta con sé lo storico vice Cangelosi. Atteso in giornata in città
A Pescara torna Zemanlandia. L'ultima notte ha prodotto la definitiva fumata bianca dopo una giornata - l'ultima - vissuta tra rifiuti, scetticismo e tentennamenti: Zeman sarà il nuovo allenatore del Pescara. Questa mattina il pressing della società abruzzese ha raggiunto l'obiettivo convincendo il tecnico ad accettare il ritorno in quell'Abruzzo salutato nel maggio 2012 alla fine di una mai dimenticata cavalcata in Serie B che condusse il suo Pescara dei giovani (con Verratti, Insigne e Immobile in campo) e dei miracoli alla promozione.
IL CONTRATTO — Questa mattina, a Roma, il presidente del Pescara Sebastiani ha ottenuto l'ok da parte di Zeman. Il tecnico firma un contratto di un anno e mezzo, con scadenza al 30 giugno 2018. Le cifre: 100mila euro da qui al termine della stagione, e 400mila (bonus compresi) per la prossima. Al di là di come andrà questa stagione in Serie A, che sembra oggettivamente ormai compromessa, toccherà a Zeman ricostruire il nuovo progetto tecnico degli abruzzesi già in vista del prossimo anno. Continua a leggere……