sabato 25 marzo 2017

Ansip: contro le fake news in Europa serve più chiarezza

Ospite al Cebit di Hannover, il Vice Presidente della Commissione Europea responsabile per il mercato unico digitale parla a La Stampa delle fake news: “Le aziende devono autoregolarsi, non possiamo instaurare il ministero della verità”
«In Europa la libertà di espressione è più importante delle fake news». Andrus Ansip, Vice Presidente della Commissione Europea responsabile per il mercato unico digitale, crede nell’autoregolamentazione delle piattaforme online, social network compresi. Non servono nuove regole, dice, ma è necessario chiarire quelle esistenti. Lo abbiamo incontrato ad Hannover, in occasione del Cebit, la fiera della tecnologia dove migliaia di aziende espositrici mostrano la loro visione del futuro. Robot umanoidi, autobus a guida autonoma, autoproduzione con la stampa in 3D e Internet of Things cambieranno la società di domani, ma oggi i problemi che affliggono la vita digitale restano altri: la diffusione dell’odio in rete, le false notizie e le lacune nella cultura digitale dei cittadini europei. Le soluzioni, secondo il Vice Presidente Ansip, già esistono. Bisogna solo applicarle e favorire la buona volontà delle aziende. Continua a leggere….