martedì 28 marzo 2017

Brexit, ecco i super esperti che negozieranno tra Ue e Londra

Il grosso del lavoro dei due anni di negoziati per la Brexit tra Unione europea e governo inglese sarà svolto da otto personalità con grande esperienza, quattro uomini e quattro donne. Scopriamo chi sono
Ci sono due squadre che per due anni lavoreranno nei negoziati per l'uscita del Regno Unito dall'Europa. L'attivazione dell'articolo 50, prevista domani, farà partire domani il processo della Brexit.
Le decisioni più importanti per ovvie ragioni spetteranno a Downing Street e ai governi europei, ma le squadre di esperti, formate da quattro uomini e altrettante donne, porteranno avanti il grosso del lavoro. Vediamo chi è che compone questi due gruppi.
La squadra dell'Unione europea
Michel Barnier, francese, 66 anni, è il negoziatore capo per la Brexit scelto dall'Ue. Gollista fin da giovane (centrodestra), si è fatto strada dalla natia Savoia diventando un veterano della diplomazia francese ed europea. Più volte ministro - agli Esteri, gli Affari Europei, l'Ambiente e l'Agricoltura - per due mandati ha ricoperto l'incarico di commissario europeo, occupandosi nel primo caso di politiche regionali, nel secondo di mercato interno. In quest'ultimo ruolo si scontrò con la City di Londra, chiedendo regole più rigide dopo la grave crisi finanziaria del 2008. I britannici si aspettano che sia un negoziatore duro, ma riconoscono che è un pragmatico. Continua a leggere……..