martedì 28 marzo 2017

Dopo 60 anni le ultime due suore lasciano l'Afghanistan

Il Papa ne ha parlato durante l'incontro con i fedeli in Duomo
 La notizia riportata da Asia News è stata ripresa da "L'Osservatore Romano". Secondo quanto riportato dai media l'esperienza nel Paese asiatico si sarebbe conclusa per "mancanza di vocazioni"
5 marzo 2017
 Le ultime due suore hanno lasciato l'Afghanistan. La notizia riportata nei giorni scorsi da Asia News è stata ripresa da Papa Francesco durante il suo intervento in Duomo. Le religiose a cui ha fatto riferimento il Pontefice sono due Piccole sorelle di Gesù, Marianne e Catherine, rimaste per 60 anni al fianco dei più bisognosi nella città di Kabul. Le due sorelle hanno lasciato il Paese asiatico - come riporta Asia News - lo scorso febbraio. La motivazione? "Mancanza di vocazioni". "Per tutti questi anni non hanno mai lasciato la capitale -  ha raccontato padre Giuseppe Moretti, a lungo cappellano a Kabul - "non durante l’occupazione sovietica, non sotto i talebani e neanche durante i bombardamenti".  Continua a leggere….