martedì 21 marzo 2017

F1, si parte! Ferrari, è la volta buona? Tutte le novità del 2017

Domenica a Melbourne comincia il Mondiale delle vetture rinnovate e più veloci, delle gomme più larghe e, sperano i tifosi del Cavallino, di una vera competitività delle rosse contro le Mercedes: i primi test fanno sperare. Ecco una mini guida a cosa c'è di nuovo
Nuove regole tecniche, nuove macchine, nuove gomme, la nuova gestione di Liberty Media. Non si può dire che il 2017 della Formula 1 non rappresenti una bella ventata di novità. Basterà tutto questo vedere una Ferrari finalmente vincente o, se non altro, una Mercedes meno dominante nei fine settimana dei GP? Da venerdì a domenica il GP d'Australia fornirà le prime risposte. Queste, in estrema sintesi, le principali novità della stagione in partenza da Melbourne.
MONOPOSTO — Cambiano le dimensioni, le vetture sono più grandi. L'estensione dell'ala anteriore passa da 1,650 mm a 1,800 mm. L'ala posteriore è più lunga ma, finalmente, ritrova una forma più bassa. Addio, insomma, all'antiestetico alettone posteriore "a comodino". La larghezza complessiva delle monoposto sale a 2,000 mm dai precedenti 1,800 mm. Aumenta il peso complessivo di una ventina di chili (728 kg) e sul cofano posteriore è comparsa la cosidetta "pinna di squalo". Basterà tutto questo per garantire più sorpassi? Non è detto. Le turbolenze per la vettura che arriva da dietro sono praticamente raddoppiate. Continua a leggere…..