sabato 4 marzo 2017

Juventus, il Principe cerca maglia: Marchisio titolare a Udine

Il centrocampista, ora dietro a Khedira e Pjanic nelle gerarchie di Allegri, rivuole la corona
Allegri ha messo un cartello: "Per Marchisio l'ideale è giocare una partita alla settimana". Al Principino la cosa garba e no: la accetta più o meno pazientemente perché sa che il ritorno alla miglior forma dopo il k.o. al legamento necessita di ancor più tempo di quel che sembra; non la digerisce fino in fondo perché la sua centralità è diventata... periferica rispetto al duo Pjanic-Khedira, anche se il senso del collettivo prevale sempre. Questo è il nuovo mondo del nativo juventino Claudio Marchisio: adesso che si entra nel vivo, Allegri lo dosa; ora che servono tutti e al meglio, anche lui sa che da qui a fine stagione potrà diventare l'uomo in più. Il Principe cerca... maglia e non moglie (come da film dell'88): il resto è un cortometraggio da sceneggiare.
INTERVALLI E 3 DI FILA — La pellicola andata in onda fino a oggi parla di un Marchisio che - negli ultimi tempi - ha sostanzialmente rispettato la tabella di Allegri: per due volte, Claudio ha giocato da titolare ben tre gare di fila, tutte a distanza di una manciata di giorni e saltando gli impegni in Champions. Il primo tris di partite è stato quello contro Atalanta (3 dicembre), Torino (11/12) e Roma (17/12) saltando la Dinamo del 7 dicembre ma giocando la finale del 23 dicembre a Doha; il secondo trittico lo ha visto in campo contro Cagliari (12 febbraio), Palermo (17/2) ed Empoli (25/2), saltando la gara di Oporto (dentro a 5’ dalla fine) e la Coppa Italia. Tabella rispettata, e per domani Marchisio - saltato appunto il Napoli - auspica di tornare titolare, se vicino a Khedira o Pjanic si vedrà. Continua a leggere……