martedì 28 marzo 2017

La banda di Orgosolo che progettava il furto della salma di Enzo Ferrari: 34 arresti

SARDEGNA
Tra gli altri disegni criminosi progettavano di trafugare la salma del Drake per chiederne un riscatto: eseguiti 34 ordini di custodia cautelare e numerose perquisizioni disposte dal gip di Cagliari su richiesta della Direzione distrettuale antimafia
NUORO - Rapire la salma di Enzo Ferrari e chiedere un forte riscatto per restituirla. Il progetto di una banda, che trafficava armi e droga, è stato sventato dai carabinieri, che hanno arrestato 34 persone fra Sardegna, Emilia, Lombardia, Veneto e Toscana. Il piano per trafugare il corpo di Ferrari era già molto avanti; un pregiudicato di Orgosolo residente a Parma aveva già compiuto un sopralluogo nel cimitero di San Cataldo a Modena dove è sepolto Ferrari e insieme a un gruppo di complici aveva messo a punto l’azione: un blitz notturno con due auto e un furgone, l’irruzione nella cappella, lo smantellamento della grande lastra di marmo grigio, custodia del corpo in un rifugio provvisorio sull’Appennino e l’estorsione. Su quest’ultima parte del piano - vittime probabili il figlio Piero o la stessa società automobilistica di Maranello - sono ancora in corso indagini. Continua a leggere…..