mercoledì 1 marzo 2017

Premier, Leicester-Liverpool 3-1: a segno Vardy (2), Drinkwater e Coutinho

Le Foxes dopo l'esonero di Ranieri tornano alla vittoria e si allontanano (momentaneamente) dalla zona retrocessione. Klopp fallisce l'aggancio al terzo posto
Il Leicester rialza la testa. E lo fa nella settimana più dura della stagione. Dopo l'esonero di Claudio Ranieri, le Foxes che venivano da 5 sconfitte consecutive e da 0 gol realizzati nel 2017, battono 3-1 il Liverpool grazie ai gol di Vardy (doppietta) e Drinkwater. Il Leicester aggancia così lo Swansea, si porta a quota 24 punti e si allontana (momentaneamente) dalla zona retrocessione. Al Liverpool di Klopp che rimane comunque a un punto dalla zona Champions, non riesce l'aggancio al terzo posto occupato dal City. Al 28' è Jamie Vardy a sbloccare il risultato con un preciso tiro di destro indirizzato all'angolino basso. Al 39' arriva il raddoppio firmato Drinkwater e al 60' è ancora Vardy a timbrare il cartellino con un colpo di testa da centro area (7 ° gol in campionato per l'attaccante che non segnava da 9 gare). Il gol dei Reds lo firma Coutinho al 68' a risultato già complicato.