giovedì 23 marzo 2017

Spagna, trovato accoltellato lo studente Erasmus italiano. La polizia: "Un suicidio"

I due coinquilini hanno trovato il 24enne di Fermo ancora nel suo letto. Secondo le loro dichiarazioni, nessuno era entrato in casa. I risultati dell'autopsia confermano: tre colpi autoinflitti con un coltello, l'ultimo dei quali letale
FERMO - Si chiamava Giacomo Nicolai, lo studente universitario di Fermo di 24 anni, trovato senza vita nel suo appartamento a Valencia, in Spagna, dove si trovava con il progetto Erasmus.A trovare il corpo sono stati i due coinquilini. Tornati a casa, in calle Josè Maria de Haro, in un quartiere vicino al porto della città e attraversato da una delle strade principali, hanno visto Giacomo ancora nel suo letto: aveva un coltello piantato nel cuore. Subito hanno chiamato i soccorsi e sul posto sono intervenuti la polizia e i sanitari dell’emergenza medica. Ma per il 24enne non c'è stato niente da fare. Secondo le autorità si è trattato di suicidio."Fin da subito è sembrato trattarsi di un caso di morte violenta e l'autopsia ha effettivamente confermato quest'ipotesi: una morte violenta di natura suicida senza intervento di terze persone", ha fatto sapere un portavoce della polizia di Valencia. Sempre secondo l'autopsia, Giacomo Nicolai si sarebbe inflitto "tre colpi con un coltello, l'ultimo dei quali sarebbe stato quello letale. Nessuna persona sospettata, dunque: si tratta di un suicidio". Continua a leggere…….