martedì 21 marzo 2017

Under 21, c'è Bonifazi "il pendolare".

Caldara e Mazzitelli a casa
Protagonisti della stagione della Spal, il difensore si è fatto 200 km al giorno per 5 anni per andare agli allenamenti. Di Biagio lo vuole in campo con Polonia o Spagna
C’era Giuseppe Giannini – che segnò, come Gianluca Vialli, il capitano – l’ultima volta che l’Italia Under 21 scese in campo a Roma, nell’ottobre del 1986, in un Flaminio ormai in rovina: lunedì prossimo tornerà nella capitale, stavolta all’Olimpico, come allora contro la Spagna. E in campo ci sarà una bella rappresentanza di ragazzi romani, la maggior parte dei quali cresciuti nel vivaio della Roma: Lorenzo Pellegrini e Federico Ricci del Sassuolo (c’era pure Mazzitelli, che ha lasciato il ritiro per infortunio), e con loro Valerio Verre, che rimarrà in A nonostante la retrocessione del Pescara, visto che lo ha già preso la Sampdoria. Due romani giocano al Genoa, Danilo Cataldi, cresciuto nella Lazio e destinato a tornarci per fine prestito, e il difensore Biraschi, che le giovanili le ha fatte tra Tor de’ Cenci, Urbetevere e Pomezia prima di affermarsi tra Grosseto e Avellino. Continua a leggere……