martedì 7 marzo 2017

Vertice a quattro sull'Europa a Versailles. I leader: "Sì a un'Unione a più velocità"

Incontro tra Hollande, Merkel, Gentiloni, Rajoy in vista delle celebrazioni dei trattati di Roma. Parigi e Roma: "Serve Ue della difesa"
VERSAILLES - La linea comune è chiara: sì a un'Unione Europea a più velocità. I leader dei quattro Paesi più popolosi dell'Ue, meno la Gran Bretagna sulla via di uscita dopo il referendum su Brexit, si sono visti a Versailles per un vertice che precede di qualche giorno la commemorazione dei 60 anni dalla firma dei trattati di Roma e dalla nascita della Comunità economica europea (la Cee, che con Maastricht diventerà l'attuale Ue). Gentiloni, Merkel, Rajoy e il padrone di casa Hollande hanno usato toni chiari, difendendo la storia dell'integrazione e cercando le vie del rilancio in un momento che sembra di difficoltà, se non di crisi aperta, del modello unitario. Per Brexit certo, ma anche per le tensioni sui migranti, per le frizioni sull'austerità, per i populismi e i nazionalismi che crescono ovunque e spaventano soprattutto Francia e Germania alle prese in questo 2017 con le elezioni politiche. Continua a leggere…..