mercoledì 19 aprile 2017

Cleveland, morto il killer di Facebook. Probabile suicidio

Steve Stephens aveva ucciso un anziano scelto a caso in strada e poi aveva pubblicato il video nel giorno di Pasqua. Gli agenti spiegano che l'uomo era stato avvistato nella contea di Erie e si è ucciso dopo un breve inseguimento. Non ci sarebbero altre vittime
Si è sparato e si è ucciso Steve Stephens, il 37enne ricercato in cinque Stati americani dopo la pubblicazione il giorno di Pasqua, del video-shock su Facebook dell'omicidio un anziano scelto a caso in strada a Cleveland.