domenica 16 aprile 2017

Corea del Nord, il regime sfoggia i nuovi missili e minaccia: "Pronti alla guerra nucleare"

Prova di forza del regime durante i festeggiamenti per la ricorrenza più importante del Paese. "Risponderemo a un conflitto totale con un conflitto totale"
"Siamo pronti a una guerra nucleare". Nel giorno del 105esimo anniversario della nascita del padre della patria Kim Il-sung, la Corea del Nord ha mobiliato più di 100mila persone, tra militari e civili, per onorare il fondatore dello Stato, "presidente eterno" e nonno dell'attuale leader Kim Jong-un.La "Giornata del Sole". Il compleanno di Kim Il Sung è conosciuto come la "Giornata del Sole" ed è la festa nazionale più importante della Corea del Nord. La televisione di Stato ha mostrato le immagini della grande parata militare nella capitale Pyongyang, dove hanno sfilato migliaia di soldati in marcia, carri armati e camion con a bordo lanciarazzi multipli e, per la prima volta i nuovi missili balistici intercontinentali. Una dimostrazione di forza sia nei confronti dell'amministrazione Trump che dei suoi principali alleati regionali, Corea del Sud e Giappone. Continua a leggere…