martedì 4 aprile 2017

Formula 1, Giovinazzi sulla Sauber anche in Cina: Wehrlein ancora fermo

Annuncio della casa svizzera motorizzata Ferrari: il terzo pilota della Rossa sarà anche a Shanghai al posto del tedesco fuori forma
Antonio Giovinazzi correrà anche il Gran Premio della Cina. Come già nel gran premio di esordio a Melbourne di poco più di una settimana fa, il terzo pilota della Ferrari sostituirà anche in questa occasione al volante della Sauber Pascal Wehrlein, ancora fuori forma. Lo ha annunciato la Sauber stessariferendo che il pilota tedesco sta seguendo un programma di lavoro molto duro e intenso per essere in grado di tornare al più presto nelle migliori condizioni fisiche al volante della C36-Ferrari dal Gran Premio del Bahrain o in Russia.
PARLA WEHRLEIN — L’annuncio arriva pochi giorni dopo la volontà espressa da Wehrlein di provare a essere almeno alle prime prove libere del venerdì. “Per me la cosa più importante è potermi allenare intensivamente per assicurare di poter dare il 100 per cento prima possibile - dichiara ora il tedesco -. Voglio essere preparato al meglio per il mio primo weekend di gare per la Sauber in Formula 1. Spero che sia in Bahrain ma, altrimenti, ci prenderemo il tempo che serve prima del gran premio in Russia per essere sicuri che io sia completamente pronto”. A gennaio il 22enne pilota della Sauber si era infortunato in un incidente a Miami.
LA MERCEDES — “Mi dispiace per Pascal, è stato sfortunato - ha detto Toto Wolff, direttore esecutivo della Mercedes della cui scuderia fa parte Wehrlein -. Mi ha impressionato la maturità che ha dimostrato nell’informare la Sauber che non sarebbe stato in grado di competere a Melbourne ai livelli richiesti: serve coraggio e capacità di fare un passo indietro, che gli hanno fatto guadagnare grande credito nel team. Adesso ha bisogno di costruirsi il miglior stato di forma: non dubito che quanto tornerà in auto dimostrerà di essere il Pascal che conosciamo”.