martedì 18 aprile 2017

Nord Corea: "Rischio guerra nucleare improvvisa". Trump a Kim Jong-Un: "Comportati bene"

Alta tensione
 Il vice ministro degli Esteri nordcoreano alla Bbc: "Condurremo altri testi missilistici su base settimanale, mensile e annuale". Il vicepresidente Usa Pence intanto ha definito "corazzata" l'alleanza tra Washington e Seul e ha ribadito che "tutte le opzioni sono sul tavolo" per fare pressione su Pyongyang affinché si sbarazzi delle sue armi nucleari e del programma missilistico.
17 aprile 2017
"Una guerra nucleare potrebbe scoppiare da un momento all'altro nella penisola coreana": lo ha detto l'ambasciatore di Pyongyang all'Onu, Kim In Ryong, parlando con i giornalisti al Palazzo di Vetro. "Gli Stati Uniti stanno disturbando la pace e la stabilità globale, insistendo in una logica da gangster - ha precisato il delegato nordcoreano - Se gli Usa osano scegliere l'opzione militare la Repubblica Popolare democratica di Corea è pronta a reagire a qualunque tipo di guerra voluta dagli Stati Uniti". A rincarare la dose ci pensa il vece ministro degli Esteri nordcoreano, Han Song-Ryol, che in un'intervista alla Bbc ha dichiarato: "Condurremo altri test missilistici su base settimanale, mensile e annuale, combatteremo una guerra totale se gli Usa saranno così sconsiderati da usare mezzi militari".
Trump a Kim Jong-Un: "Comportati bene"
 Il presidente americano, Donald Trump, ha mandato un nuovo messaggio alla Corea del Nord e al suo leader, Kim Jong-Un: "Comportati bene", ha detto. L'avvertimento di Trump arriva dopo un fine settimana di forti tensioni per le celebrazioni del compleanno del fondatore del regime, Kim Il-Sung, nonno del dittatore Kim Jong-Un. Nel corso della parata Pyongyang ha mostrato tutta la sua forza militare, ma ha visto fallire un test missilistico e non ha portato a termine l'ennesimo test nucleare annunciato nei giorni scorsi. Continua a leggere……